Semalt Expert spiega la reazione di Google alla disinformazione



Immagina che i tuoi amici in un bar ti dicano che qualcuno che trovi attraente ti stava controllando, solo per avvicinarti alla persona e notare che ti hanno mentito. È meglio credere che molti di noi si siano trovati in quella situazione, e non è sempre divertente.

Quando si tratta di siti Web, è importante capire come Google reagisce alla disinformazione. Google sarà un sito Web fuorviante nello stesso modo in cui tratterà un sito Web contenente spam? Abbiamo Danny Sullivan di Google per rispondere a questa domanda. Nella comunità SEO, c'era una crescente preoccupazione che le informazioni fuorvianti nei risultati di ricerca medica avessero conseguenze dannose per gli utenti, il che è simile a ciò che fa il contenuto di spam. Se questo è vero, la nostra preoccupazione è perché Google non penalizzi i siti disinformativi con la stessa forza e intolleranza che usa quando punisce i siti web contenenti spam. Danny Sullivan era più che disposto a far luce sull'argomento.

Le informazioni fuorvianti dovrebbero essere trattate come contenuti spam?

Uno dei motivi per cui Google va a tutto gas sui siti Web di spam è a causa della sua scarsa esperienza utente. Poiché la disinformazione ha quasi lo stesso effetto, non è sproporzionato collegare la disinformazione e i contenuti di spam. Sorprendentemente, Google collega anche le informazioni fuorvianti con lo spam.

Google interpreta i contenuti fuorvianti come spam?

Google considera i contenuti fuorvianti come spam perché danneggiano anche l'esperienza dell'utente.

Lo strumento per i webmaster di Google spiega che un risultato multimediale può essere considerato spam se influenza negativamente l'esperienza dell'utente mettendo in evidenza informazioni fuorvianti o falsificate. Ad esempio, avere un sito web con recensioni falsificate sarebbe considerato spam da Google. Qualsiasi sito web che dichiara di offrire "questo" ma quando viene cliccato, gli utenti scoprono che offre "quello", è considerato spam secondo le linee guida di Google.

C'è qualche differenza tra informazioni fuorvianti e disinformazione

Alcuni potrebbero obiettare che esiste una differenza tra disinformazione e informazioni fuorvianti, ma per chiarire, faremo affidamento sulla definizione ottenuta dalle definizioni di Mariam-Webster.

Ingannevole: condurre nella direzione sbagliata, oppure può essere considerata un'azione o una convinzione sbagliata spesso deliberatamente. Significa anche dare un'impressione sbagliata e sviare.

Disinformazione: un'informazione errata o fuorviante.

Indipendentemente dalla tua opinione che potrebbe esserci una differenza tra questi due, alla fine, entrambi hanno lo stesso risultato. Lasciano il tuo sito Web con utenti insoddisfatti e una cattiva esperienza utente.

Algoritmo di Google progettato per soddisfare le esigenze di informazione

La documentazione di Google sugli aggiornamenti delle classifiche definisce che lo scopo di questo aggiornamento è soddisfare le esigenze di informazione dell'utente. Vogliono inviare gli utenti a un sito Web che troveranno interessante, assicurando così che ogni utente abbia un'ottima esperienza utente.

L'obiettivo di molte delle modifiche al posizionamento di Google è garantire che i loro utenti trovino siti che forniscono un'esperienza utente eccellente e siti che li aiutino a soddisfare le loro esigenze di informazione.

I siti che forniscono un'ottima esperienza utente sono siti che forniscono dati accurati. Ciò significa che una volta che inizi a manipolare l'autenticità delle informazioni sul tuo sito, inizi a influenzare l'esperienza utente del tuo sito.

Hai mai sentito la parola "egregio?" se non l'hai fatto, significa incredibilmente cattivo. È una parola precisa per descrivere un sito web pieno di informazioni fuorvianti, in particolare per le query di ricerca mediche sensibili.

Allora perché Google non tiene traccia di questi siti nello stesso modo in cui rintraccia i siti di spam se sa che forniscono un'esperienza utente scadente? Poiché le informazioni fuorvianti sono dannose o peggiori dello spam, perché Google non punisce allo stesso modo questi siti? Dopo tutto, hanno conseguenze simili.

La risposta di Google alla disinformazione sulla SERP

Danny Sullivan insiste sul fatto che Google non sta chiudendo un occhio sui siti che forniscono informazioni fuorvianti. Si spinge oltre per assicurare agli esperti SEO così come a tutti gli altri che vogliono sapere che Google si impegna a mostrare solo informazioni utili nelle sue SERP.

Spiega che perché qualcosa è indicizzato è diverso da quando qualcosa è classificato. Google investe un'enorme quantità di risorse per garantire che restituiscano informazioni utili e autorevoli nella classifica. Tuttavia, alla fine, il sistema di Google è sempre lo stesso. L'algoritmo di Google cerca di premiare la qualità dei siti web. Se un sito web pubblica informazioni fuorvianti, non vengono ricompensati perché non si classificano bene.

Se un sito web tenta di aumentare artificialmente la sua rilevanza, non viene ricompensato perché ottiene un'azione manuale e non si classifica bene. La cosa più importante per Google è proteggere il tuo pubblico. Fornire informazioni accurate e di qualità viene prima di inseguire gli acquirenti di link.

Google pensa che il tuo sito web sia spam o fuorviante?

Potresti non conoscere gli effetti della presenza di contenuti spam o di informazioni fuorvianti sul tuo sito fino a quando non ti sei imbattuto in questo articolo. Quindi sì, lo spam fa schifo. La tua esperienza sul sito web è ora tassi di permanenza? Sei sicuro che il tuo scarso tasso di conversione sia il risultato del tuo cattivo sito web o perché il tuo sito web è spam?

Devi capire che avere un sito web scadente può essere un errore, mentre avere un sito web di spam è assolutamente intenzionale. È probabile che tu non sappia come costruire o progettare un sito web, quindi hai assunto qualcuno che affermava di essere un esperto di SEO per farlo. Probabilmente hai dovuto pagare una piccola somma e hai pensato di aver ottenuto l'affare di un secolo solo per rendersi conto che il tuo "esperto" era una truffa.

Ora ti trovi di fronte a un problema che non sai come risolvere. Tutto quello che sai è che Google odia lo spam e stai cominciando a pensare che il tuo sito web sia visto come una truffa. Bene, ecco alcuni suggerimenti rapidi che utilizziamo per identificare e correggere i siti Web contenenti spam.

Qualità dello spam o del sito web male informato

  • Usano raramente i social media:

Se un sito Web è progettato per inviare spam ad altri, il loro obiettivo finale è migliorare solo il loro posizionamento su SERP. Un sito web di spam non sta cercando di costruire una relazione con le persone, quindi raramente hanno una presenza sui social media. Quindi, se vuoi dimostrare che il tuo sito web è autentico, valuta la possibilità di creare una forte presenza sui social media. E questo è solo uno dei tanti vantaggi di avere un account di social media per il tuo sito web.

  • Ottimizzano eccessivamente

Google considererà lo spam del sito web se ottimizza eccessivamente le sue parole chiave. Poiché tutto ciò che interessa ai siti di spam è il ranking, spesso fanno un uso eccessivo delle parole chiave. Molte volte, usano queste parole chiave in modo casuale e non avranno alcun senso. Scoprirai che le parole chiave appaiono in modo innaturale parola postfazione.

  • Mancanza di contenuti di qualità

Gli spammer non si preoccupano di fornire contenuti di qualità. In effetti, la maggior parte del contenuto di tali siti Web non è originale. Scoprirai che la maggior parte dei contenuti utilizzati sono stati rubati da altri siti Web legittimi.

  • Avere troppe pubblicità

Gli spammer hanno la caratteristica di creare pagine web in cui fino al 50% dei contenuti di quella pagina sono annunci. Ricorda che gli spammer sono interessati solo ai clic e a ottenere più soldi. Quindi, trascorrono più tempo a pubblicare annunci sul loro sito piuttosto che a creare contenuti che contano davvero.

Molte volte, i siti Web possono decidere di utilizzare informazioni fuorvianti perché considerano l'ottimizzazione per la SEO più preziosa dell'ottimizzazione del proprio sito Web per l'esperienza dell'utente.

Come ci assicuriamo che il tuo sito web non sia né spam né fuorviante?

In Semalt, miriamo alla coerenza e alla qualità dei nostri contenuti/siti web. In questo modo, ci assicuriamo di fornire una chiara proposta di valore e prestiamo assoluta attenzione ai dettagli. Creiamo contenuti con un'ideologia che non sono semplici parole. Le nostre immagini, testi, recensioni e commenti trasmettono messaggi importanti che sviluppano un marchio e vendono prodotti. Garantiamo che ogni dettaglio presente in ogni pagina web sia innovativo, unico, stimolante e concreto. Alla fine, chiunque si imbatta nei nostri contenuti è obbligato a fornire le informazioni di cui ha bisogno.

A volte, le informazioni di spam o fuorvianti possono essere influenzate in base al tipo di pubblico. Ad esempio, un esperto di SEO spera di imparare sulla PNL, ma invece di vedere come funziona la PNL su un motore di ricerca, SERP mostra il risultato sulla PNL per gli atleti. Ora l'utente della ricerca può considerare il sito Web fuorviante mentre, in realtà, semplicemente non è il sito Web che desidera. Quindi è importante basare i nostri sforzi di ottimizzazione su ciò che è meglio per il nostro pubblico di destinazione.

Conclusione

Non è chiaro se gli algoritmi di Google stiano facendo ciò che è necessario per far emergere informazioni di alta qualità nelle SERP. Tuttavia, se sei preoccupato per il modo in cui Google tratta la disinformazione, hai tutto il diritto di esserlo. Questo perché gli esperti SEO di tutto il mondo sperano che Google elevi il modo in cui tratta la disinformazione. Ciò è di particolare interesse per industrie speciali come la medicina o altre nicchie molto sensibili. Il fatto che la disinformazione sui siti web si muova liberamente causa tanti danni quanto il contenuto di spam.

Semalt è qui per servirti meglio. Come nuovo sito web, possiamo occuparci della creazione dei tuoi contenuti in modo che tu non debba mai occuparti di contenuti fuorvianti sul tuo sito. Inoltre, possiamo anche aiutare il sito web che ha già pubblicato contenuti fuorvianti.

Dacci una chiamata oggi.

mass gmail